Diamo nuova vita al
legno verso un mondo
più sostenibile.

Chi è

Rilegno è il consorzio nazionale che si occupa della raccolta, del recupero e del riciclo degli imballaggi di legno. Nasce nel 1997 in seguito all’entrata in vigore del D. Lgs n.22 del 1997, il cosiddetto Decreto Ronchi, che prevede un nuovo sistema di gestione basato sulla raccolta differenziata e finalizzato a incentivare la raccolta, il riutilizzo, il recupero e il riciclo della materia prima.

D. Lgs n.152 del 2006 Statuto Regolamento

Cosa fa

Rilegno opera all’interno del sistema Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) e ha il compito di garantire il raggiungimento degli obiettivi fissati per legge per il recupero complessivo degli imballaggi legnosi post consumo quali pallet, cassette, casse, gabbie e bobine per cavi provenienti sia dalla raccolta differenziata messa in atto dalle Amministrazioni Comunali, sia dalla raccolta effettuata da operatori privati presso le industrie e la grande distribuzione.

Rilegno è un ente consortile senza fini di lucro che garantisce il raggiungimento di una serie di obiettivi d’interesse nazionale, in linea con il Goal 12 degli SDGs: “garantire modelli sostenibili di produzione e consumo”.

Bilancio 2020

Dove opera

Rilegno opera in diversi settori:

Programma Specifico di Prevenzione 2021 Rapporto 2021

  1. I dati del 2020 in Italia
  2. 2.999.772
    tonnellate di imballaggi di legno
    immessi al consumo
  3. 1.841.065
    tonnellate di legno complessivamente
    recuperate e riciclate
  4. 64,68%
    quota di imballaggi di legno recuperati
    sull’immesso al consumo

Il Sistema di Gestione Integrata Qualità e Ambiente

Il consorzio Rilegno ha come obiettivo primario il raggiungimento degli obiettivi generali di recupero degli imballaggi di legno, stabiliti dalla legislazione ambientale, e degli obiettivi specifici stabiliti dal Consorzio Nazionale Imballaggi (Conai).
Per assicurare un continuo miglioramento dei suoi servizi e delle sue prestazioni ambientali, Rilegno dal 2007 ha preso la decisione di dotarsi di un Sistema di Gestione integrato per la Qualità e l’Ambiente, conformemente alle norme UNI EN ISO 9001:2015 e UNI EN ISO 14001:2015, rafforzato nel 2011 dall’adesione al Reg. EMAS (CE) n° 1221/2009, al Reg. EMAS (UE) 2017/1505 e al Reg. EMAS (UE) 2018/2826 in un’ottica di perseguimento dell’eccellenza a livello di performance ambientale.

Il Sistema di Gestione Integrata Qualità e Ambiente viene costantemente aggiornato, migliorato ed allineato in accordo con quella che è la politica e gli obiettivi aziendali, ambientali e di qualità ed in conformità ai requisiti delle norme di riferimento.

Politica Ambientale Certificato ISO 9001 Certificato ISO 14001 Dichiarazione Ambientale 2020 Certificato di registrazione Emas

Il modello organizzativo D.Lgs 231

Rilegno ha deciso di dotarsi di un modello di gestione, organizzazione e controllo per implementare e mantenere una governance dagli elevati standard etici, in grado di favorire la sensibilizzazione verso comportamenti responsabili e consapevoli, e per ridurre il rischio di reati come previsto dal Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231.
Il modello nasce per l’individuazione di modelli virtuosi di comportamento, che sono tenuti ad osservare tutti coloro che a vario titolo operano e collaborano con il Consorzio.

Codice Etico Modello di Organizzazione

Il Consiglio di Ammistrazione ha inoltre nominato un organismo di vigilanza per vigilare sul funzionamento e l’osservanza del Codice Etico e del Modello organizzativo.

Le persone

Presidente
Nicola Semeraro

Consiglio di amministrazione
Daniela Frattoloni – Vicepresidente
Emanuele Barigazzi
Milena De Rossi
Giacomo Ghirlandetti
Mario Mazzucato
Cosimo Messina
Giovanni Napodano
Paolo Somenzi
Roberto Valdinoci
Ciro Vestita

Sindaci
Stefano Sirri – Presidente del collegio
Cecilia Andreoli
Marcello Del Prete
Gianluca Zavagli (sindaco supplente)

Direzione
Marco Gasperoni

Amministrazione
Anna Antaridi
Monica Bigucci
Elisa Sarpieri
Andrea Rocchi
Letizia Sirri
Elisa Guerra
Lucia Glionna
Cecilia Alberti
Sandra Ciccaglione

Area tecnica
Antonella Baldacci
Gianluca Amati
Mauro Betti
Elisa Pasolini
Gledis Semprini

Marketing e comunicazione
Elena Lippi
Monica Martinengo

27 Apr 2022

News

A Verde Giffoni parte la call per il nuovo video Rilegno

15 Apr 2022

News

La chimica ci salverà

Rimani aggiornato

Vuoi sapere di più sul mondo del legno?

Rimani aggiornato