Diamo nuova vita al
legno verso un mondo
più sostenibile.

Chi è

Rilegno è il consorzio nazionale che si occupa della raccolta, del recupero e del riciclo degli imballaggi di legno. Nasce nel 1997 in seguito all’entrata in vigore del D. Lgs n.22 del 1997, il cosiddetto Decreto Ronchi, che prevede un nuovo sistema di gestione basato sulla raccolta differenziata e finalizzato a incentivare la raccolta, il riutilizzo, il recupero e il riciclo della materia prima.

D. Lgs n.152 del 2006

Cosa fa

Rilegno opera all’interno del sistema Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) e ha il compito di garantire il raggiungimento degli obiettivi fissati per legge per il recupero complessivo degli imballaggi legnosi post consumo quali pallet, cassette, casse, gabbie e bobine per cavi provenienti sia dalla raccolta differenziata messa in atto dalle Amministrazioni Comunali, sia dalla raccolta effettuata da operatori privati presso le industrie e la grande distribuzione.

Rilegno è un ente consortile senza fini di lucro che garantisce il raggiungimento di una serie di obiettivi d’interesse nazionale, in linea con il Goal 12 degli SDGs: “garantire modelli sostenibili di produzione e consumo”.

 

Dove opera

Rilegno opera in diversi settori:

  1. 2.811.000
    tonnellate di imballaggi utilizzati
  2. 1.785.739
    tonnellate di rifiuti in legno recuperate
  3. 1.627.000
    tonnellate di rifiuti in legno riciclate

Le persone

Presidente
Nicola Semeraro

Consiglio di amministrazione
Mauro Mastrototaro – Vicepresidente
Michele Ballardini
Emanuele Barigazzi
Fausto Crema
Milena De Rossi
Daniela Frattoloni
Giacomo Ghirlandetti
Mario Mazzucato
Cosimo Messina
Giovanni Napodano
Roberto Valdinoci
Marco Vidoni

Sindaci
Stefano Sirri – Presidente del collegio
Marcello Del Prete
Fedele Lanosa

Direttore
Marco Gasperoni

Marketing e comunicazione
Elena Lippi
Monica Martinengo

Amministrazione
Anna Antaridi

Area tecnica
Antonella Baldacci