Piattaforme

Cosa sono le piattaforme

Le piattaforme sono centri di raccolta di rifiuti in legno gestite da operatori privati, coordinati dal Consorzio.

Raccolgono sia materiale proveniente da raccolte comunali, sia di provenienza industriale e commerciale.

Per ridurre gli oneri di trasporto, presso le piattaforme avviene la prima riduzione volumetrica dei rifiuti in legno, tramite pressatura, frantumazione, triturazione o cippatura.

La raccolta degli imballaggi si divide in raccolta da superficie pubblica e raccolta di provenienza industriale e commerciale.

 

Trova le piattaforme

Come avviene la raccolta degli imballaggi di utilizzo urbano

Nel consumo domestico, gli imballaggi di legno sono soprattutto cassette per prodotti ortofrutticoli, cassette per vini, liquori e distillati, piccole cassette per formaggi e tappi in sughero. Inoltre presso le utenze domestiche possono giungere pallet e imballi vari in legno, per il trasporto e la movimentazione di elettrodomestici e merci ingombranti.
Rilegno, grazie agli accordi ANCI-CONAI, concorda localmente la raccolta, oltre che degli imballaggi, anche di altri rifiuti in legno provenienti dal circuito cittadino. La raccolta da circuito domestico indirizza il rifiuto legnoso post consumo presso stazioni o aree ecologiche attrezzate poste a servizio dei cittadini.
In alternativa, sempre più amministrazioni comunali propongono il ritiro a domicilio dei residui legnosi su appuntamento.

Accordo ANCI-CONAI

Come avviene la raccolta degli imballaggi di utilizzo industriale e commerciale

L’imballaggio di legno nasce prevalentemente per la movimentazione e il trasporto dei beni e delle merci nel settore industriale, artigianale e della grande distribuzione; si tratta principalmente di pallet di varie misure, di casse e gabbie industriali e di imballaggi ortofrutticoli.

Per gli imballaggi di provenienza industriale e commerciale, la raccolta viene garantita dalle piattaforme di solito mediante il posizionamento di container presso le aziende e con la sostituzione del container pieno con altri vuoti, oppure mediante il servizio di asporto del rifiuto legnoso stoccato a cumulo, tramite macchina motrice dotata di caricatore meccanico “a ragno”.