28 Giu 2018

Trento, Empoli e Francavilla al Mare i comuni virtuosi nella raccolta e recupero del legno

Premiati a Roma da Rilegno, nell’ambito dell’iniziativa “ComuniRicicloni” di Legambiente, i Comuni che si sono distinti nella raccolta differenziata di questa materia prima naturale e sostenibile, riciclabile all’infinito.

TrentoEmpoli e Francavilla al Mare sono state premiate oggi a Roma durante la cerimonia conclusiva dell’iniziativa promossa da Legambiente, che dal 1994 riconosce l’eccellenza di comunità locali, amministrazioni pubbliche e cittadini che hanno ottenuto i migliori risultati nella raccolta e gestione dei rifiuti. Rilegno ha voluto premiare i Comuni che meglio hanno organizzato la raccolta differenziata del legno permettendo così a questa materia prima naturale e sostenibile di continuare a vivere attraverso i processi di riciclo.

Comuni ricicloni 2018

Marco Gasperoni, direttore di Rilegno, con i rappresentanti dell’amministrazione comunale di Francavilla al Mare (CH) e con Laura Brambilla di Legambiente

Rilegno, infatti, è al centro dell’economia circolare del legno con quasi 1.800.000 tonnellate recuperate e riciclate nel 2017 e gestisce una filiera diventata un’eccellenza riconosciuta in tutta Europa. Una gestione efficiente del riciclo del legno che rappresenta non solo un impegno per un mondo sempre più sostenibile, ma anche una risorsa economica importante per il Paese. Infatti, il riciclo consente al legno di intraprendere un nuovo ciclo di vita, generando nuova materia e quindi nuovi prodotti. Oltre il 90% del materiale legnoso riciclato viene utilizzato per la creazione di pannelli truciolari e pannelli mdf, che vengono per l’85% assorbiti nell’industria del mobile. Inoltre, la nuova materia che deriva dal riciclo viene utilizzata per la creazione di blocchi in legno cemento per l’edilizia, di blocchetti per pallet, di pasta chemimeccanica per l’industria cartaria, di compost.

Buone Notizie, l’impresa del bene: leggi l’articolo completo

Buone Notizie logo

Ogni settimana l’inserto Buone Notizie del Corriere della Sera lascia spazio alle informazioni sulle imprese del bene. Leggi l’approndimento nell’articolo di questa settimana:

Buone Notizie 17-07-2018

Rimani aggiornato

Vuoi sapere di più sul mondo del legno?

Rimani aggiornato